Sito Web

powered by FreeFind

VAI ALLA HOME PAGE
VAI ALLA HOME PAGE
Dal 14/05/2002
sei il visitatore n°
0240948


GIORNALI
  • Il 17 genn. Manifest. Unitaria a Roma
  • Il caos nelle iscrizioni
  • NORMATIVA
  • Le modifiche al decreto
  • La circolare e la lettera sulle iscrizioni
  • ENTI LOCALI
  • Le osservazioni ANCI sulle risorse scuola
  • Rapporto immigr. Emilia-Romagna
  • ASSOCIAZIONI
  • I pareri sul decreto di CGIL, DS, CGD, CNPI, manifesto 500
  • GENITORI
  • Le avvertenze per le iscrizioni
  • Come aderire a G&S
  • > Giornali
  • Bologna
  • Nazionali

  • > Governo e Parlamento
    > Scuola
    > Sindacati, Partiti, Assoc.
    > Enti locali
    > LINK
    > FORUM
  • GENITORI E SCUOLA
    Italia

  • > Chi siamo
    > Statuto
    > Documenti
  • G.A.S.P.
    Bologna

  • > Chi siamo
    > Statuto
    > Documenti
  • PONGO & PEGGY
    Casalecchio

  • > Chi siamo
    > Iniziative
    > Documenti
    > Patto per la scuola
    > Dai giornali
    > Dalle scuole
    > Dal Comune
    STATUTO G.A.S.P.

    Art. 1 - COSTITUZIONE E DENOMINAZIONE
    E' costituita una rete denominata "Genitori Attivi per la Scuola Pubblica" (di seguito GASP) per mettere in contatto permanente i genitori degli alunni che frequentano la Scuola Pubblica (materne, elementari, medie) a Bologna e Provincia.
    La rete è regolamentata dalle disposizioni del presente Statuto.

    Art. 2 - OBIETTIVI.
    Scopo primario della rete GASP è perseguire la realizzazione di una Scuola Pubblica di qualità, laica e pluralista per tutti.
    Per raggiungere questo scopo la rete GASP si propone di agevolare lo scambio di idee, informazioni e documenti, di organizzare iniziative comuni, di scambiarsi le reciproche esperienze in campo organizzativo e didattico, di fornire un interlocutore qualificato a chiunque affronti a livello amministrativo, politico, sindacale e associativo, le tematiche inerenti la scuola.
    L'attività della rete GASP è rivolta a tutti i genitori e si avvale del contributo di rappresentanti eletti da questi, e pertanto rappresentativi degli stessi, negli organi collegiali, nelle associazioni e nei comitati di genitori delle scuole di Bologna e Provincia.
    La rete GASP si dichiara apartitica e autonoma nei propri giudizi.

    Scopo primario della rete GASP è perseguire la realizzazione di una Scuola Pubblica di qualità, laica e pluralista per tutti.
    Per raggiungere questo scopo la rete GASP si propone di agevolare lo scambio di idee, informazioni e documenti, di organizzare iniziative comuni, di scambiarsi le reciproche esperienze in campo organizzativo e didattico, di fornire un interlocutore qualificato a chiunque affronti a livello amministrativo, politico, sindacale e associativo, le tematiche inerenti la scuola.
    L'attività della rete GASP è rivolta a tutti i genitori e si avvale del contributo di rappresentanti eletti da questi, e pertanto rappresentativi degli stessi, negli organi collegiali, nelle associazioni e nei comitati di genitori delle scuole di Bologna e Provincia.
    La rete GASP si dichiara apartitica e autonoma nei propri giudizi.

    Art. 3 - ADESIONE
    L'adesione alla rete è volontaria. Alla rete possono aderire:
    :: I genitori eletti nei Consigli di Istituto e/o nei Consigli di Circolo delle scuole di base di Bologna e Provincia.
    :: I rappresentanti dei Comitati Genitori di Circolo e/o d'Istituto (organismi previsti dai decreti delegati: D.P.R. 416/74 e succ. mod.) delle scuole di base di Bologna e Provincia.
    :: I rappresentanti delle Associazioni di Genitori operanti nella provincia di Bologna.
    che condividono gli obiettivi di cui all'art. 1 e si impegnano a realizzarli.
    Per ogni Istituto, Circolo, Comitato, Associazione possono aderire, e quindi partecipare e votare alle riunioni dell'Assemblea, al massimo due rappresentanti che soddisfino i suddetti criteri o persone da essi delegate.
    L'adesione dei genitori eletti in c.d.i. e c.d.c. non impegna l'Istituzione Scolastica che può eventualmente aderire a specifiche iniziative promosse dalla rete GASP.
    Per aderire, e quindi essere informati delle iniziative della rete GASP, occorre registrarsi nell'apposita sezione del sito www.pongoepeggy.it.
    Eventuali adesioni di genitori che non rientrano nei criteri sopra indicati saranno valutate caso per caso dagli organi direttivi della rete GASP.

    Art. 4 - ORGANI E FUNZIONI
    Organi della rete sono l'Assemblea, l'Ufficio di coordinamento, il Portavoce.

    L'Assemblea della rete GASP è formata da tutti gli aderenti. Sono di competenze dell'Assemblea:
    :: la definizione delle linee di indirizzo.
    :: la nomina dei membri dell'Ufficio di Coordinamento e del Portavoce
    :: la verifica dell'operato dell'Ufficio di Coordinamento e del Portavoce
    In caso di dimissioni dei membri nominati o del Portavoce, o perdita dei requisiti da parte degli stessi, l'Assemblea procederà a nuova nomina.v L'assemblea si riunisce almeno due volte l'anno.

    L'ufficio di Coordinamento è formato da almeno 12 membri rappresentativi delle varie realtà che aderiscono alla rete e della loro distribuzione geografica. Riceve dall'Assemblea un mandato di due anni, salvo perdita dei requisiti da parte dei propri membri.
    Sono di competenza dell'Ufficio di coordinamento:

    :: la gestione autonoma dell'attività ordinaria e l'organizzazione di specifiche iniziative all'interno delle linee di indirizzo fissate dall'Assemblea.
    :: La circolarità delle informazioni tra gli aderenti
    :: Le attività di segreteria (redazione dei verbali delle assemblee, conservazione del materiale ed ogni altra attività amministrativa necessaria)
    :: La convocazione dell'Assemblea e la stesura dell'ordine del giorno

    Il portavoce viene eletto contestualmente all'Ufficio di coordinamento e dura in carica due anni, salvo perdita dei requisiti.
    Rappresenta la rete nei confronti delle Istituzioni, della Stampa, delle Associazioni, delle Organizzazioni sindacali, degli Enti Locali, dei Partiti Politici e di qualsiasi altra entità esterna alla rete.
    Stabilisce l'ordine del giorno dell'Ufficio di Coordinamento e ne convoca le riunioni.
    Può essere eventualmente affiancato da un vice scelto all'interno dell'Ufficio di Coordinamento.

    Modifiche ed integrazioni al presente statuto sono decise dall'Assemblea con maggioranza di almeno 2/3 dei presenti.

    PONGO&PEGGY ha superato il controllo di qualità di HTML.it con punteggio 70% Sito curato da